m4s0n501
catena

Roma Aurora nell’Alta Tuscia!

26 ottobre 2011 | By More

In una bella giornata di sole Roma Aurora ha organizzato una piacevole e rilassante “gita fuori porta”, a Montefiascone, sul versante Sud del lago di Bolsena, presso la proprietà della nostra cara Consoeur Maria Vittoria Leonardi, per una visita alle antichissime Cantine, che si addentrano nelle profonde viscere della terra e contengono un interessantissimo museo del vino e degli antichi attrezzi viti-vinicoli dell’epoca.

L’antica Cantina Leonardi iniziò la sua attività agli inizi del secolo scorso.
In una località votata da millenni alla cura dell’agricoltura e dell’enologia, il Signor Domenico, innamorato della sua terra ed esperto viticultore, piantò le basi di quella che poi sarà la più storica e prestigiosa realtà enologica del luogo, con una tradizione familiare arrivata alla quarta generazione e che ha visto l’avvicendarsi di tutti i cambiamenti enologici dell’ultimo secolo.
Dalla produzione inizialmente locale di vino sfuso si è passati alla produzione estesa negli anni 70/80, per arrivare in quest’ultimo decennio a prodotti ricercati di altissima qualità!
Sono stati determinanti due fattori: la passione familiare e la conoscenza del famoso vino locale “Est! Est! Est!”., universalmente riconosciuto come una delle prime, se non la prima D.O.C. d’Italia.
Cuore della struttura sono le grotte scavate a mano nel lapillo vulcanico alla fine dell’800, oggi luogo ideale dove far riposare in barriques i vini di punta dell’Azienda.
Si tratta di prodotti ben curati, caratterizzati dal perfetto equilibrio tra aroma e struttura, tutto a temperatura ed umidità controllate “naturalmente”.
Le vecchie vasche di cemento risalenti agli anni ’50 sono state tutte riviste e rimodernate, come richiesto dall’ attuale normativa, adeguandole alle attuali esigenze produttive.
I vigneti sono biologici, la vendemmi è fatta “a mano” ed il rendimento del raccolto, per ettaro, per una politica fortemente voluta dai proprietari, si mantiene il più basso possibile.

Dopo l’aperitivo di benvenuto organizzato per brindare tutte insieme “sotto la pergola” con un freschissimo Vivì (IGT Vermentino del 2010) accompagnato da pizza bianca calda e stuzzichini, ci siamo dirette per il pranzo in una sala interna, molto calda e accogliente, e abbiamo preso posto ai tavoli, apparecchiati con originalità dalla padrona di casa, utilizzando i pampini delle viti come “sottopiatti” e illuminati da romantiche candele!
Abbiamo iniziato a degustare crostini caldi all’olio extra vergine di oliva del Frantoio Leonardi , con patè di fegato, ciauscolo, salumi e formaggi della Tuscia, in abbinamento con gli ottimi vini Poggio del Cardinale (Doc Est! Est! Est!, Trebbiano, Malvasia e Roscetto, anno 2010).
A seguire, pappardelle fatte in casa con ragu bianco di lepre, accompagnate dal Pensiero (IGT Lazio Grechetto in purezza, anno 2010), arrosto di vitella al Merlot e alle erbe aromatiche con contorno di patate e una variopinta insalata di stagione, il tutto in abbinamento con il Don Carlo (IGT Lazio, Merlot, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc anno 2007). Dulcis in fundo… crostate fatte in casa con marmellata di prugne e grande torta al cioccolato e panna, in abbinamento con Le Muffe (IGT Grechetto e Chardonnay anno 2009).

Presenti ad illustrare le caratteristiche organolettiche dei vini e l’abbinamento con le pietanze proposti, sia il Sommelier dell’Azienda , il Sig. Fiorenzo Basil, che il nostro Vice Echanson Clara Montesanto Pillot, che si sono egregiamente avvicendati e completati nella descrizione delle caratteristiche dei prodotti.

Molto piacevole la passeggiata pomeridiana nell’antico borgo, con visita alla splendida Cattedrale e la visita al mercatino di Caprarola, interessante paesino a poca distanza da Montefiascone.

Gita riuscitissima e “gustosissima”… da ripetere in primavera… e con l’entusiasmo di sempre!Vive la Chaine!

Adele lax
Bailli

Category: 2011, Eventi